Shentao Scuola di Arti Marziali

QUALIFICAZIONI REGIONALI LOMBARDIA UNDER 18

Si sono svolte il 20 febbraio 2022 le qualificazioni regionali under 18 valide per le finali nazionali di Ostia Lido, 3 i partecipanti della Shentao:

Sarà Elisa Scanzi a difendere i colori della Shentao alle finali nazionali di Ostia Lido il 6 marzo 2022 nella categoria 63 kg, qualificata di diritto in quanto medaglia di bronzo alle finali 2021, una prova difficile in una categoria di età e di peso superiore, saranno due settimane molto intense per Elisa.

Giulia Ferra categoria 52 kg che nonostante si sia classificata al 3° posto con due incontri vinti ed uno perso non stacca il pass per le finali nazionali di Ostia Lido. Vince il primo incontro per Ippon Seoi Nage, perde il secondo per 3 ammonizioni, c è da dire che a metà incontro si è spenta, il lavoro fatto su Giulia in questi ultimi mesi non era improntato tanto sulla preparazione tecnica ed atletica quanto sul farle superare alcuni problemi personali che ultimamente le provocavano attacchi di panico, obiettivo raggiunto tanto che Giulia nell’ultimo periodo non ha più avuto alcun attacco.

Mohametd Babou categoria 60 kg che esce al primo incontro, Mohametd è un atleta dalle performance fisiche di altissimo livello, ma le doti atletiche non bastano se non sono supportate da una mentalità equivalente, e purtroppo soffre troppo l’ansia da prestazione.

Nathalie Invernizzi categoria 70 kg, allenata dal Maestro/papà Giuliano Invernizzi, anche lei pur classificandosi al 3° posto non stacca il pass per la finale nazionale, vince un incontro per wazari di tai otoshi e wazari di osae komi

Difficile da comprendere a volte il ruolo di un allenatore, forse ancora di più quello di un Maestro, cosi come quello di un genitore. Il mio ruolo non si ferma ad un “hajime”, devo capire quando un atleta ha discusso con un genitore, comprendere i periodi di stress scolastico, anticipare un infortunio. Sono un essere umano a centro tatami, con tanti bambini, ragazzi e più grandi diversi tra loro sotto la mia responsabilità, non prometto risultati, ma sento la responsabilità di dare il triplo di quello che ricevo, solo per la passione che guida questa mia vita passata a respirare fatica sudore e sacrifici, ma anche gioia e divertimento insieme ai miei allievi. La vita vicino ad un agonista non è facile né per me né per un genitore, ma siamo sinceri, non sempre mi si alleggerisce il compito, so che sbaglierò…è umano, sono sicuro che spesso anche voi volete agire per il bene dei vostri figli, a volte però vi assicuro che gli procurate l’effetto contrario. Uno sguardo negativo, una battuta di troppo, un commento fuori luogo, tu non gli dai peso, quei pochi gesti hanno però già innescato le ansie e paure di una figlia/o che vorrebbe solo essere l’orgoglio della propria famiglia.

Sono tante le cose a cui devo pensare.

Devo creare una mentalità vincente. Dare peso al sacrificio e far capire a tuo figlio che le rinunce di oggi sono i successi di domani.

Poi ci sei tu. Devi capire  l’importanza dell’alimentazione, della nutrizione, della prevenzione.

E non basta mai perché al primo intoppo scolastico tu che gli dici?

‘’NIENTE ALLENAMENTO OGGI’’

Io non mi tiro indietro, ma devi fare lo stesso anche tu.

Non negargli l’unica cosa che ora lo rende indipendente. Non allontanarlo dal suo posto nel mondo.

Ti chiedo di fidarti di me. 

Hai una minima idea dei sacrifici che anche io ho fatto per tuo figlio? Ritieni giusto buttare al vento tanti sacrifici fatti “anche” da parte mia?

Ognuno ha il dovere di scrivere la propria vita, perciò lasciaci provare.

Da parte mia sto cercando di fare il mio meglio, a volte falliremo, ma è proprio il judo che ti insegna a cadere per rialzarti più forte di prima.

Ora, quello che ti chiedo è di essere lo spettatore in prima fila del lavoro che abbiamo costruito e stiamo costruendo.

Noi ce la metteremo tutta e se sbaglieremo qualcosa, da li impareremo per proseguire il nostro percorso nel migliore dei modi.

Ciao

Gabriele

Related posts

Turin Cup – La resa dei conti

Gabriel

Black Out Corona Virus

Gabriel

Vittorio Veneto e Corona Virus……

Gabriel

Leave a Comment