Shentao Scuola di Arti Marziali

Tavilla 2°Posto, Bene Babou, Scanzi doveva risbatterci la testa

Prima di passare all’articolo vi chiedo cortesemente di iscrivervi al nostro canale YouTube JUDO CHANNEL, per aiutarci a farlo crescere.

Si è svolto sabato 2 e domenica 3 aprile il 32° TORNEO INTERNAZIONALE CITTÀ DI COLOMBO.

Una prova importante soprattutto per Cadetti e Juniores in corsa alla scalata di ranking, il primo a combattere è stato Mouhametd, nella categoria 66 kg, con più di 100 atleti in categoria, finalmente un cambio di marcia, vince il primo incontro su Colantonio Stefano della Europaradise diretta dall’olimpionico e amico Roberto Meloni, per wazari di Sode Tsuri Komi Goshi e successivamente wazari di Yoko Tomoe Nage, vince il 2° incontro su Manfre Diego del Judo Cecina, al 3° incontro si scontra con Zazza Lorenzo, un forte atleta del Judo Shihan Sermoneta, un combattimento sofferto fino agli ultimi 10 secondi, ma purtroppo cede e subisce ippon, la migliore gara disputata da Mouhametd che finalmente si sblocca per dare un senso a tutto l’impegno bilaterale che ogni giorno svolgiamo in palestra. Ora tocca ad Elisa che vince il primo incontro su Camuncoli Nicole la stessa che aveva incontrato alla finale 3 e 5 posto del Campionato Italiano Esordienti B l’anno scorso, ma questa volta fa più fatica, successivamente incontra Fattori Febe dell’Europaradise contro la quale arriva al Golden Score (Supplementari) in vantaggio di 2 shido, dopo due entrate di Morote Seoi Nage subisce ippon facendosi atterrare nello stesso modo in cui le successe alla 2° finale esordienti B buttando via il titolo italiano, viene recuperata ed incontra Piaggio Giorgia del Judo Pro Recco, ed anche qui in vantaggio di wazari invece di gestire sapientemente l’incontro come studiato e ristudiato in palestra, subisce uno strangolamento e perde. Elisa non è ancora maturata, ha sicuramente una marcia in più, ma in palestra pensa più a ridere, scherzare e schivare tutto ciò che non le piace, non rendendosi conto che più si va avanti, più il livello si alza, le sue avversarie lo hanno capito meglio di lei, e mentre lei ride, gioca, scherza e schiva le sue avversarie migliorano sempre di più, ma con Elisa le parole non bastano, come ogni bambino che si rispetti ad ogni discorso per metterla davanti alla realtà dice “si ho capito, da domani mi impegno” per fare esattamente le stesse cose del giorno prima, i risultati futuri ora dipendono solo da lei, l’allenamento, la tecnica e la tattica in palestra sono ormai messi a punto, per completare il cerchio manca solo la determinazione. È il turno di Giulia che vince il primo incontro ma perde il secondo, un atleta che può dare di più ma che tra alti e bassi continua a sbagliare cosi come Davide che ancora non si è sbloccato e perde il primo incontro, Samuele invece alla sua seconda gara con coraggio ha deciso di partecipare ad un Torneo molto difficile, perde il primo incontro, ma per Samuele la strada è tutta in salita, ancora un po di esperienza e comincerà a vederne i frutti.

E ora gli Esordienti B

Giorgia Tavilla si classifica al 2° Posto, vincendo due incontri e perdendo la finale, una bella gara che spero le serva a comprendere che è in grado di dare molto di più.

Oscar Corti vince il primo incontro e perde i successivi due nonostante gli avessi detto già da tempo di non tirare più Ko Uchi Makikomi, ma niente lui vuol fare di testa sua, la esegue ugualmente e subisce contraccolpo, e… non soddisfatto la ripete identica nell’incontro successivo subendo nuovamente lo stesso contraccolpo.

Bella prova per Daniele Dolci che fa la sua prima gara dopo 3 anni di stop e vince 2 incontri.

Non bene per Sonzogni Giulian che perde 2 incontri, ma che forse si è reso conto che è ora di lavorare seriamente in palestra.

Passare dalle categorie non agonistiche a quelle agonistiche non è semplice, e questa gara era necessaria per gli Esordienti B del primo anno cosicché capissero che è ora di maturare.

Alla prossima

Gabriele Calafati

Related posts

Black Out Corona Virus

Gabriel

Fieri dei nostri allievi

Gabriel

Elisa Scanzi – Bronzo Nazionale

Gabriel

Leave a Comment